L’edizione 2020 di Design-A-Bag Competition si terrà online

A causa della pandemia dovuta al Covid-19, la fiera Fashion Access di Hong Kong è stata rimandata al periodo 30 marzo – 1 aprile 2021.

Ma così non è stato per la cerimonia finale di Design-A-Bag Competition, che solitamente avviene durante la fiera.

La cerimonia si svolgerà completamente online il giorno 15 luglio 2020 a partire dalle ore 17:00 su fuso orario di Hong Kong (GMT +8).

Che cos’è Design-A-Bag Competition

Design-A-Bag Competition (DAB) è l’unico evento di progettazione di borse di questo tipo a cui possono partecipare i designer e gli studenti di design di tutto il mondo.

L’evento annuale, che dal 2007 si tiene durante la fiera Fashion Access di Hong Kong, riunisce una comunità globale di designer con l’intento di mostrare le loro creazioni al mondo e permettere ai talenti di diverse culture e background di scambiarsi idee e novità riguardanti il mondo del design.

Ogni anno viene proposto un tema diverso, a cui tutti i partecipanti devono attenersi durante la progettazione e la creazione delle loro proposte, e vengono selezionati dei premi in palio per la vittoria.

Curioso?

Dai un’occhiata qui sotto!

Che cosa si vince

Come da regolamento, questi sono i premi in palio che si aggiudicano i finalisti e il vincitore di Design-A-Bag Competition 2020:

  • Un viaggio gratuito a Hong Kong per partecipare agli eventi di Design-A-Bag Online Competition;
  • Un premio in contanti di 500 USD;
  • Un corso di 4 settimane di progettazione di borse presso la Arsutoria School di Milano del valore di 4.200 USD;
  • Un abbonamento di un anno ad Ars Trends;
  • L’esposizione editoriale del proprio progetto su Design Access e APLF.

I premi saranno così suddivisi:

  • I tre finalisti si aggiudicheranno il viaggio gratuito a Hong Kong per partecipare alla cerimonia finale di Design-A-Bag Competition, 500 USD in contanti e un anno di abbonamento al magazine Ars Trends.
  • Il vincitore unico, selezionato dalla giuria, avrà l’opportunità di frequentare un corso di Bag Design della durata di 4 settimane presso la nostra scuola, Arsutoria School.
  • Il vincitore “social”, selezionato attraverso il voto degli utenti su Facebook, avrà diritto a un anno di abbonamento al magazine Ars Trends e la possibilità di esporre il proprio lavoro sulle piattaforme Design-A-Bag Competition e APLF.

Il designer selezionato da Facebook quest’anno è stato l’indiano Smriti Saraogi, con il suo progetto Infinte.

Il tema Design-A-Bag Competition 2020

La frase di Rachel Zoe, “Style is a way to say who you are without having to speak” ben evidenza il tema del concorso di quest’anno:

“Design a Leather Bag, Mirror to the Soul, Mind & Body.

The bag has always been tradition, craftsmanship and innovation with leather in its essence in combination with trendy materials.

Tutte le candidature pervenute sono state attentamente valutate su una piattaforma online da una giuria internazionale della fashion industry formata da:

  • Jayne Estève Curé, Founder di Jayne Fashion Consultancy e precedentemente Creative Director di Design-A-Bag Competition;
  • Maria Cristina Rossi, Marketing e Merchandising Manager presso Arsutoria School;

  • Natalie Spelge, Fashion Promoter presso Edizioni AF;
  • Stefano Migliavacca, International Projects Manager presso Edizioni AF;
  • Mountain Yam, CEO di 112 mountainyam;
  • Olivier Védrine, Architect-Designer e Production Designer presso OO Agency Paris;

  • Annie Tam, Senior Fashion Designer presso Giordano.

L’obiettivo dei giudici è stato quello di individuare forme uniche, innovative ma di tendenza, accompagnate da un uso creativo della pelle e dalla funzionalità e commerciabilità del prodotto.

Tre sono stati i progetti finalisti scelti che si contenderanno il titolo di vincitore nella cerimonia del 15 luglio.

I progetti finalisti di Design-A-Bag online Competition 2020

Design-A-Bag Competiotin, che nell’edizione passata ha visto trionfare la lettone Iris Krantsiveer, con il progetto Across, quest’anno ha un podio tutto al femminile.

Le tre finaliste che si contenderanno la vittoria sono:

  • Catalina Guzman, con il progetto Aura;
  • May Jing Lee, con il progetto Fitted;

  • Mary Chan, con il progetto Second Skin

Aura

Catalina Guzman è una Industrial Designer di origini argentine con un sogno nel cassetto: creare un suo brand di progettazione e produzione di borse.

Il suo progetto, Aura, è un prodotto innovativo e versatile, realizzato a mano seguendo standard di produzione Slow.

La borsa, realizzata in pelle argentina conciata al vegetale e alluminio di recupero, è un prodotto unico, di grande qualità e senza tempo che può essere utilizzato in 3 modi differenti: come borsa, come zaino e come clutch.

Aura è stata pensata come un prodotto sostenibile, tenendo in considerazione il suo impatto ambientale, economico e sociale.

Fitted

May Jing Lee, ragazza di origini malesiane, sta studiando Fashion Design a Taiwan, con indirizzo in Accessory Design e focus in Bag Design.

Il suo progetto, Fitted, è ispirato al fenomeno sociale chiamato “Outward Autism” combinato al concetto di universo parallelo. Il contrasto tra design rotondo e quadrato rappresenta due diverse personalità che ricercano e desiderano il comfort.

Le due borse possono essere utilizzate entrambe come borse da sera, ma quando vengono combinate il risultato dal punto di vista estetico è sorprendete e coerente al tema proposto dalla Competition.

L’idea del progetto è stata ispirata da due fratelli gemelli, amici di May Jing: nonostante siano molto simili fisicamente, hanno due personalità ben distinte.

Come materiale di produzione è stata utilizzata la pelle, perché è naturale, durevole e di alta qualità. In questo modo la borsa potrà essere utilizzata a lungo nel tempo.

Second Skin

Mary Chan, di Hong Kong, è una studentessa della Central Saint Martins di Londra da sempre affascinata dalle infinite possibilità d’impiego della pelle.

Ispirata dal tema, la borsa Second Skin è una hand bag che rispecchia la connessione tra il nostro corpo e la nostra anima.

Le pieghe che forma la pelle con cui è realizzata la borsa assomigliano alle pieghe della pelle e alle curve del corpo umano. Questo evoca un senso di sicurezza e comfort e conferisce una personalità umana alla borsa, come portandola alla vita.

La borsa è realizzata in pelle conciata al vegetale per rendere al meglio la naturalezza delle curve del corpo.

La sua bellezza trova fondamento nelle naturali forme e linee del corpo di cui spesso ci vergogniamo quando ci guardiamo allo specchio

Chi vincerà?

Per scoprire quale sarà il vincitore finale dell’edizione 2020 di Design-A-Bag online Competition bisognerà attendere il 15 luglio.

Per non perdere l’evento, puoi registrarti gratuitamente e seguirlo qui: Design-A-Bag online Competition 2020.

Noi facciamo il nostro in bocca al lupo a tutte e tre le finaliste e che vinca la migliore!

 

Altri articoli di interesse

Download our

brochureS

Scarica la nostra

brochure

Scarica la nostra

brochure

Scarica la nostra brochure