Percorso design borse

La creatività applicata alla pelletteria

Creare una collezione significa sviluppare un progetto che mantenga coerenza e unicità in tutti i passaggi dall’ispirazione fino al prodotto fisico. Il primo passo nel mondo del design di borse è acquisire gli strumenti del disegno e dell’illustrazione.

Sessioni

Settembre, Gennaio (2023)

Durata del corso

13 settimane

Retta

8.500€ - Esente IVA

Lingua

Italiano ed Inglese

Dove

In presenza o da remoto

La creatività richiede, innanzitutto, strumenti di espressione.

È fondamentale riuscire a comunicare visivamente le idee ai tecnici che dovranno tradurle queste idee in modelli ed in seguito concretizzarle in prototipi e campioni.

Consigliato per

Questo programma è pensato per:

  • modellisti che vogliono “aggiornare” le loro competenze scoprendo gli aspetti di design di un progetto di borse
  • la nuova generazione di proprietari di aziende di pelletteria, che hanno un background in economia o marketing, e vogliono avere gli strumenti per dialogare con l’ufficio stile e i designer
  • chi vuole lanciare una collezione di borse, pur non avendo esperienza, e vuole imparare in poco tempo i mezzi tecnico espressivi del design e come caratterizzare un progetto dal punto di vista grafico

Opportunità professionali

Questo programma di studio intensivo pone le basi per affrontare le seguenti carriere professionali:

Alla fine del Percorso Design Borse acquisirai conoscenze operative sul processo di design di una collezione

In Arsutoria siamo convinti che tutto inizi con un foglio e una penna e, dunque, le prime settimane saranno dedicate a disegnare e a colorare sia borse, sia i componenti metallici che conferiscono identità ed unicità a questo prodotto. Allo stesso tempo, siamo anche consapevoli che il digitale ha dato un contributo straordinario al lavoro dei designer, in termini di resa qualitativa del disegno. Fino a qualche anno fa, Adobe Photoshop ed Illustrator erano i principali strumenti utilizzati dai designer oltre matite e pennarelli. Ecco perché la seconda parte del percorso design è dedicato ad apprendere l’utilizzo professionale di questi due strumenti Adobe.

Da qualche anno il mondo digitale 3D è entrato prepotentemente nel settore moda, in particolare, dell’ accessorio borsa. Sia per rappresentare il prodotto nella sua tridimensionalità, a vantaggio dei tecnici di fabbrica, sia anche per realizzare i “gemelli virtuali” dei campioni di borse e interagire con i consumatori sui canali digitali, ancora prima di aver realizzato i primi prototipi fisici.

Quindi in questa terza parte del Percorso Design gli studenti acquisiranno le competenze necessarie ad utilizzare CLO 3D, un software straordinario che, attualmente, è diventato punto di riferimento per il design 3D delle borse nei più gradi brand della moda, e Rhinoceros usato già da diversi anni per il 3D design degli accessori metallici.

Le ultime cinque settimane del percorso saranno dedicate al design vero e proprio ossia l’iter progettuale di una collezione di borse. Partiremo dall’analisi dei fattori chiave che hanno contribuito allo sviluppo di prodotti di successo: la creatività è, innanzitutto, saper individuare ed elaborare elementi d’ispirazione unici e personali.
Il progetto di design deve mantenere coerenza con i valori di un marchio, deve inserirsi in un piano di merchandising, deve dare forma ad una direzione creativa, e deve, soprattutto, proiettarsi in avanti e proporre un’ottica innovativa, per evitare il “già visto”.
Lavoreremo insieme sullo storytelling del progetto di borse con particolare attenzione ai materiali e alla fattibilità delle costruzioni, perché il design in Arsutoria non è un concetto astratto, ma un progetto finalizzato a creare prodotti che portino novità e valore al brand per cui sono realizzati.

Non puoi spostarti a Milano?

Frequenta il corso da remoto

Durata del corso

13 settimane

Retta del corso

8.500 € - Esente IVA

Frequentabile online tramite lezioni pre-registrate e revisioni settimanali con insegnanti dedicati.

Scarica la brochure del corso